S. Teresa di Riva e Roccafiorita nel club dei comuni EcoCampioni nell´eccellenza della raccolta differenziata di carta e cartone

0
297

Fascia Jonica – Roccafiorita e S. Teresa di Riva, insieme ad altri 20 Comuni siciliani, rientrano nel Club EcoCampioni della Sicilia perché “virtuosi” nella raccolta differenziata di “carta e cartone”. Il prestigioso Club è costituito da Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo di Imballaggi a base cellulosica), con oltre quindici anni di attività nazionale, insieme alla Regione Sicilia al fine di favorire e incoraggiare la “buona pratica” della raccolta della carta. L’appartenere al Club dei Comuni EcoCampioni della Sicilia non solo favorisce vantaggi economici per le comunità che si sono distinte nell’opera di raccolta e riciclo di carta e cartone, ma permette di partecipare a bandi di “progetti di comunicazione” e divulgazione in favore della raccolta differenziata per un valore complessivo di € 10.000,00. Raggiunti, telefonicamente, i Sindaci di Roccafiorita e di S. Teresa di Riva, riportiamo le seguenti dichiarazioni: “Abbiamo raggiunto un importante traguardo – dichiara Concetto Carmelo Orlando, Primo Cittadino di Roccafiorita – nell’ultimo anno siamo riusciti a segnare una raccolta annua per abitante di 40 kg di carta e cartone, che complessivamente diventano 8.200 kg per la nostra piccola comunità. A nome dei miei concittadini posso esprimere piacere per questo risultato – conclude Orlando – e per i benefici che questo comporta. Non solo dal punto di vista di promozione economica ma anche di pubblicità che l’appartenere al Club dei Comuni EcoCampioni implica per il nostro paese”. “Ci giunge l’ennesima soddisfazione in merito alla raccolta differenziata – commenta il Sindaco di S. Teresa di Riva – questo significa che la cittadinanza che mi onoro di servire continua a raggiungere risultati eccellenti. Il nostro impegno, come Amministrazione – conclude Lo Giudice – è quello di perseguire questi risultati che a livello di immagine e di promozioni economiche, renderanno sempre più vivibile la città.” Secondo l’ultimo report annuale presentato da Comieco, l’Italia incrementa di +1,6% rispetto al 2016 la raccolta della carta e cartone, segnando una raccolta di ben 3,2 mln di tonnellate del materiale. Il Sud, e la Sicilia in questo caso, fa la parte da alfiere per il risultato nazionale. La Sicilia si attesta come la regione che per il secondo anno consecutivo incrementa il proprio risultato, con un +16% dal 2016, oltrepassando un complessivo di 111 mln di tonnellate del materiale. Per il momento i Comuni che possono sfregiarsi dell’eccellenza nella raccolta di carta e cartone sono solo 22, si spera che in tempi brevi le altre municipalità siciliani si attivino per perseguire la buona pratica della raccolta differenziata della carta e cartone, al fine di portare importanti vantaggi economici per l’Isola e per i suoi abitanti. I 22 Comuni siciliani appartenenti al Club EcoCampione sono: Balestrate, Terrasini, Giardinello e Cinisi (in provincia del capoluogo); dalla provincia di Trapani sono le città di Alcamo. Marsala e Santa Ninfa; in provincia di Caltanisetta, Butera e Mazzarino; Castrofilippo, Raffadali, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Siculiana e Realmonte nella sola provincia di Agrigento; nel catanese i comuni di Piedimonte Etneo, San Pietro Clarenza, Viagrande e Zafferana Etnea; nel messinese sono Roccafiorita, Santa Teresa di Riva e Villafranca Tirrena. Rosy Anna Salsa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here