L’avvocato Perdichizzi ricorda la figura di Nuvio, protagonista delle nottate taorminesi anni Novanta

0
213

Taormina – Con “Nuvio” (al secolo Vincenzo Nunziata) – scrive l’avvocato, Pippo Perdichizzi, protagonista delle nottate della movida taorminese – se ne va l’ultimo grande mito della notti della “Perla”. Sin dal primo incontro, al Tout va, nelle estati degli anni 90 è nata una grande intesa umana e professionale tra dj e cantante. La carica e l’adrenalina che Nuvio trasmetteva al suo pubblico trasformava un momento di musica in una apoteosi di piacevoli sensazioni emotive di divertimento e coinvolgimento di gruppo. Il pubblico ed il cantante si fondevano in una sola sferzata di emozioni che solo il suo gusto e la sua scelta musicale sapevano  dare . Rimangono nella memoria le sue interpretazioni e rivisitazioni dei pezzi di Pino Daniele, Vasco Rossi è un po’ di tutto il repertorio della musica italiana . Nuvio era un matador del divertimento, volava dal Tout va di Taormina alle Cupole di Milazzo al Bandiera Gialla di Rimini. Posato il microfono è calato il sipario, se ne va un grande amico”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here