La festa della donna al tempo del “coronavirus”, dal punto di vista di Nicolò Mannino

0
216

Palermo – (pubblichiamo l’intervento del presidente della legalità internazionale Nicolò Mannino in occasione della festa della donna) – “Mi commuove pensare come anche il Cristo dei Vangeli in momenti di festa (le nozze di Cana) e nel dolore (issato sulla croce) ha rivolto il suo sguardo amorevole verso Maria chiamandola “donna”. Il parlamento della legalità internazionale la venera con l’affetto so e filiale appellativo di Stella del Mattino. E allora un abbraccio grande lo indirizzo a tutte le donne che nel silenzio e nella gioia sanno di essere icone di bellezza e di espressione d’amore. A tutte le donne una esortazione. Portate alto il vostro essere, siate cuore pulsante di preghiera e di amore puro, attingete al cuore di Maria “stella del mattino” la bellezza che non tramonta. Portate amore dove altri seminano odio e sentitevi amate proprio per essere  ciò che alberga nel vostro cuore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here