Il presidente della Pro Loco di Taormina, Sergio Spadoni, punta alla promozione del territorio con iniziative di grande respiro

0
299

Taormina – (di redazione) La Pro Loco della città del centauro tenta di avviare una nuova fase nella promozione dell’industria turistica locale. Per questo motivo i massimi rappresentanti del sodalizio hanno avuto un atteso faccia a faccia con il sindaco, Mario Bolognari. “Certamente con il primo cittadino – ha riferito il neo indicato presidente del sodalizio, Sergio Spadoni – abbiamo affrontato i grandi temi relativi al turismo. Assieme al primo cittadino abbiamo deciso di affrontare un percorso comune che sappia venire incontro alle necessità, soprattutto di promozione, della città del centauro. Un piano questo che potrebbe passare anche dal tentativo di captare i grandi sponsor su Taormina per realizzare manifestazione che possano essere di interesse internazionale”. Il tentativo è, dunque, quello di realizzare al più presti una sinergia che passi, comunque, anche dalla semplice distribuzione di una piantina geografia della città del centauro fino ad andare a realizzare appuntamenti di sicuro interesse internazionale. Quello che si è svolto, può essere considerato un primo approccio con il primo cittadino per definire il da farsi. Certo il percorso appare difficile ma i componenti del sodalizio che potrebbe anche essere in un futuro non lontano il riferimento costante delle informazioni da riferire ai gentili ospiti cittadini, sono decisi ad andare avanti. Alla tavola rotonda si sono trovati oltre agli assessori, Andrea Carpita e Alfredo Ferraro, anche i componenti della Pro Loco e precisamente: Salvo Zappalà (vice presidente dell’associazione ed esperto di turismo), Tonino Turiano (gestore di successo di grandi ritrovi del centro storico), Antonio Lombardo (commercialista ed esperto del settore musicale), Carlo Turchetti (presidente onorario della Pro Loco ed universitario esperto delle problematiche locali), Salvo Mannino (attento conoscitore delle tendenze di moda e spettacolo) ed infine, Antonio Raneri (personaggio che si interessa delle problematiche del territorio anche in relazione allo sviluppo edilizio). 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here