Il dilemma del senso unico nella trafficata via Circonvallazione

0
53

Taormina – Mentre è vivo, in città, il dibattito sull’iniziativa dell’Amministrazione comunale, una petizione contro l’istituzione del senso unico nella via Circonvallazione può essere sottoscritta, adesso, non solo online ma anche in alcuni punti commerciali del centro storico. Lo annuncia Davide Ferrara che da giorni ha avviato una campagna di sensibilizzazione contro quanto preventivato nel sistema viario della “città del centauro”. Sarà possibile apporre il proprio consesso nelle seguenti attività commerciali e precisamente: macelleria Quirino Ragusa; ferramenta Claudia Stracuzzi; FotoDigital, Caterina Lo Presti; supermarket Decò; macelleria Marco Puzzolo; pescheria Pacioto Fish. “L’iniziativa è partita dagli imprenditori di via Dionisio – dice Ferrara sui social – però è una battaglia per tutti I taorminesi. Pensiamo anche ai nostri concittadini che vivono e lavorano nei quartieri Dietro Cappuccini e Zappulla. Perché per tutti sarà solo un disagio e non risolve nulla in quanto gli ingressi di mezzi esterni non vengono limitati, come invece si farebbe con una Ztl, per cui avremo il solito caos con il pieno mezzi senza controllo e in più una viabilità folle che ci impone di girare come trottole sprecando tempo, carburante ed inquinando. Chiunque voglia proporre qualcosa o esporre i propri problemi è ben accetto, noi chiediamo un tavolo di discussione con l’amministrazione e tutti possono partecipare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here