“Gioie e dolori” del bando per ricevere il contributo alloggio destinato agli studenti siciliani

0
428

Palermo – (di Salvatore di Stefano) E’ stato pubblicato sul sito della Regione Siciliana e in quello dei vari #Ersu siciliani, il bando per ricevere il contributo alloggio per gli studenti fuori sede. Le domande potranno essere presentate telematicamente dal 30 aprile sino alle ore 14 del 15 maggio 2020. Bisogna riconoscere, sicuramente, il grande sforzo che sta compiendo la Regione a supporto degli studenti fuori sede e soprattutto la sensibilità mostrata dall’Assessore Regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla, tuttavia, nascono da più fronti alcune perplessità sul tema. Da come recita il bando: “È destinata altresì la somma di euro 3.000.000,00 a favore di studenti universitari residenti e domiciliati in Sicilia che hanno richiesto il contributo alloggio agli Ersu siciliani per l’anno 2019/2020 e che sono risultati nelle relative graduatorie “idonei”, ma non assegnatari del contributo richiesto; per tale misura, gli EE.RR.SS.UU. siciliani stanno provvedendo con separate procedure esecutive”. Dal testo si evince che, per gli studenti che studiano in Sicilia e che vivono fuori sede, che ahimè, sono quelli a mio avviso più in difficoltà avremo maggiori notizie nei prossimi giorni in quanto verranno espletate separate procedure dagli enti regionali. In molti crediamo che maggiore priorità e supporto si debba dare proprio agli studenti siciliani che restano in Sicilia per formarsi e completare gli studi universitari. Ci auspichiamo, dunque, che il governo regionale possa riflettere maggiormente anche su questo aspetto e far sì che tutte le procedure possano essere espletate in maniera celere.
Qui il bando regionale: http://pti.regione.sicilia.it/portal/page/portal/PIR_PORTALE/PIR_LaStrutturaRegionale/PIR_Assessoratoistruzioneeformazioneprofessionale/PIR_PubblicaIstruzione/PIR_PubblicaIstruzione_News?stepThematicNews=det_news&idNews=200679674&thematicFilter=PIR_ArchivioNewsPubblicaIstruzione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here