Le associazioni dei consumatori chiedono la proroga dei termini di presentazione della definizione agevolata

0
102

Messina – Le Associazioni dei Consumatori A.i.a.c.e., A.e.c.i, Co.Di.Ci, Konsumer Italia aderenti alla Federazione Consumatori Italiani, a seguito delle proteste avanzate dai numerosi associati, chiedono la proroga dei termini per la presentazione delle Istanze di Definizione Agevolata delle Cartelle di Pagamento, Ruoli Esattoriali, cosiddetta rottamazione ter ed il Saldo e Stralcio”. “Il notevole numero di richieste presentate da parte dei Cittadini contribuenti . scrivono le associazioni di consumatori -ha causato difficoltà nell’iter gestionale con ritardi nei riscontri delle richieste di accesso e nella consegna degli estratti ruolo. Da rilevare, altresì, il ritardo nella consegna della Atto di Accettazione della precedente Istanza di Definizione e relativa Comunicazione delle somme dovute, che ha creato a molti Cittadini difficoltà per eseguire il pagamento alle scadenze concordate. Le scriventi Associazioni dei Consumatori chiedono, pertanto, un breve proroga tale da consentire a tutti i Contribuenti interessati di saldare i propri debiti con il “Fisco”. La richiesta di proroga è supportata dai ritardi dell’Ente per i numerosi giorni di chiusura in occasione delle recenti Festività Pasquali e dell’imminente ponte tra il 25 aprile e il 1 maggio. Ciò consentirebbe un regolare adempimento con maggiori entrate per le Casse dello Stato”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here