Acquedotto di Giardini Naxos, ancora perdite che il Comune spera di aver eliminato

0
124

Giardini – Naxos – Palazzo dei naxioti spera di aver risolto il mistero del perché in contrada Calcarone da giorni si vedeva uscire acqua a singhiozzo dai rubinetti delle abitazioni. “Si tratta di un disservizio che subiamo da giorni – ha segnalato, Guglielmo Trusso, che abita nella zona – alle mie rimostranze si sono aggiunte anche quelle di altri residenti. Soprattutto di mattina non riusciamo ad usufruire dell’erogazione idrica. Si tratta forse di un calo di pressione che non fa arrivare l’acqua nelle case. Sono andato a sollecitare un intervento anche agli uffici comunali”. Ed in effetti è stata avviata, immediatamente, una sorta di indagine. “Abbiamo riscontrato delle perdite – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Antonello Rizzo – in alcune zone. Si tratta di condutture che perdevano, ad esempio, sopra la zona del cimitero. Un’altra perdita è stata riscontrata nella zona di Bruderi. Per risolvere la questione sono già all’opera gli addetti dell’impresa specializzata che si occupa della manutenzione. Si spera che al più presto la situazione possa tornare alla normalità”. Già nella giornata odierna, dunque, gli impianti dovrebbero essere completamente riparati. Il prezioso liquido, salvo ulteriori complicazioni, dovrebbe arrivare, ad esempio, dal serbatoio “Adelardi”. La pressione dovrebbe essere sufficiente a non far rimanere ancora a secco i servizi delle abitazioni di una delle zone più popolate di Giardini Naxos. Questo intervento è l’ennesimo vissuto a seguito di un guasto verificatosi ad un acquedotto abbastanza vetusto. Una situazione questa, comunque, vissuta anche da altri comuni. Nei giorni scorsi sono rimaste a secco le zone dei quartieri di Calcarone, San Giovanni, porto di Schisó e San Pancrazio. È stato questo l’effetto di lavori programmati sul lungomare in corrispondenza di palazzo Paladino. Purtroppo in quella zona si verificavano spesso delle rotture della tubazione. È stato deciso, dunque, di intervenire in maniera più consistente in maniera da eliminare, definitivamente, la possibilità che si possa verificare, a breve, un altro guasto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here