Il primo maggio dei lavoratori del settore sanitario, interpretato da, Gaetano Campisi, nella speranza che non ci siano ulteriori tagli

0
159

Roma – Festa del primo Maggio: l’Italia Repubblica fondata sul lavoro, troppo spesso ci dimentichiamo di quello che i nostri padri fondatori hanno scritto nella Costituzione. Il ministro della salute afferma che bisogna incentivare e tutelare il personale sanitario, rivisitare le regole magari rivedendo i percorsi scientifici e di formazione provando a cucire lo strappo che esiste tra chi lavoro e chi deve entrare nel mondo del lavoro . Spesso tutto è lasciato alla coscienza, alla passione e abnegazione degli operatori ma tutto ciò non basta è  necessario che torni in agenda il tema servizio sanitario nazionale che non parli solo di tagli e fare quadrare i conti. La promessa della Grillo:”Valorizzerò competenze e merito”. Cosa rispondere “buon lavoro con l’auspicio che si possa prendere cura di tutti noi”. Gaetano Campisi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here