Commosso addio dal mondo musicale e culturale alla voce di Taormina, Aldo Filistad

0
263

Taormina – Il mondo musicale ed oltre della Città del Centauro ricorda la figura dello scomparso tenore taorminese, Aldo Filistad che ha calcato nella sua carriera i palcoscenici di tutto il mondo. Fernando, Pippo, Giuseppe e Antonio, con dolore accolgono la triste notizia. “Ricordiamo – scrivono in coro – con piacere i tanti successi nei tanti concerti eseguiti insieme a te Aldo, in Italia e all’estero”. Un momento, dunque, molto triste per Taormina che ha colpito il cuore di tanti. “È venuta a mancare la voce di Taormina – scrive ad esempio la nota guida turistica, Ernesto Fichera – in un silenzio assordante dovuto alla totale assenza di turisti a Taormina se ne è andato in punta di piedi il bravo cantante. Una evidente contraddizione dato che Filistad è stato abituato a calpestare i palcoscenici dei più importanti Teatri del Mondo tra i quali l’Opera’ di Parigi o l’Opernhaus di Amburgo o il Colon di Bogotà tanto per citarne alcuni. La sua voce entusiasmo il globo tant’è che Gilbert Becaud lo volle come protagonista nell’interpretare la sua “Opera D’Aran”. Quattro  anni addietro il Sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, lo volle onorare con un premio alla carriera in occasione del suo ottantesimo compleanno. La sua voce mandava letteralmente in delirio il pubblico ed era noto per stupire gli ascoltatori sia con il repertorio classico del melodramma quali Bohème, Tosca, Cavalleria Rusticana, Traviata, Rigoletto,Norma, Aida, Turandot e anche con molti pezzi della tradizione popolare Napoletana e Siciliana. Di lui si ricordano ad esempio le esibizioni insieme all’Orchestra a plettro Città di Taormina nei concerti di Capodanno e le esibizioni, appunto, con altri gruppi. La sua scomparsa ha creato un grande vuoto nella musica e all’interno della comunità Taorminese che fra l’altro ne ricordano l’affabilità e le doti umane”. Ai familiari vanno le più sentite condoglianze della redazione di Aiacepress ed in particolare ci sentiamo vicini al figlio Angelo che avrà l’arduo compito di raccoglierne l’eredità artistica. I funerali si svolgeranno venerdì, alle ore 11, nella Basilica Cattedrale di Taormina che ovviamente avrà una capacità di accesso ridotta a causa dell’emergenza Covid-19.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here