Bollette luce e gas addio sollecito: al 41mo giorno di mora il distacco del contatore, l’Sos dei consumatori

0
81

Roma – (Di Esmeralda Trogu) Bollette luce e gas addio sollecito: al 41mo giorno di mora il distacco del contatore. Sos dei consumatori: “La maggior parte delle aziende di luce e gas non aspetta più”. Milioni di famiglie rischiano di restare al freddo e al buio. Se prima delle crisi adottavano accorgimenti come l’invio di una lettera di sollecito e il «depotenziamento» della rete, adesso passano subito alla messa in mora, con il successivo, possibile, distacco della fornitura. Il tutto avviene in tempi rapidi: dal quarantunesimo giorno dalla scadenza della bolletta non pagata il taglio delle forniture si fa scattare direttamente dalla sede del distributore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here