Appello dell’esperto dei grandi eventi, Dino Papale, al governo della Regione: “urge una migliore promozione internazionale della Sicilia”

0
331

Taormina – “Peccato che neppure a Tenerife dove, solo a sud, passano ben 11 milioni di turisti l’anno, dove operano proficuamente tanti italiani,dove c’e’ l’occupazione quasi “militare” di milioni di tedeschi inquadrati dalla Tui, non vi sia alcuna promozione della Sicilia”. Lo sottolinea l’esperto dei movimenti turistici, Dino Papale, che dai social, lancia un appello al governo isolano. “La Sicilia – prosegue – questa semisconosciuta se non fosse per “Il padrino”. Nessuno ha saputo, sinora, promuoverla in maniera manageriale perché i fondi sono stati spesi per iniziative, magari, ad uso e consumo degli amici ai quali sono stati affidati uffici stampa e attività di propaganda che hanno promosso, sagre paesane, eventi di nessun richiamo tant’è che non esiste, ad esempio, alla Regione una rassegna stampa internazionale. Da esperto di eventi internazionali che hanno interessato i più famosi giornali americani, russi, inglesi,svedesi e tedeschi affermo che “Un evento non esiste se non è descritto dai media internazionali”, altrimenti è solo “muffa paesana”. Il nuovo assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo, sta mostrando buona volontà, speriamo che i suoi consiglieri siano professionisti esperti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here