Ai nastri di partenza il convegno del “Parlamento della legalità internazionale”

0
177

Monreale – Una convocazione partecipata  che ha visto la presenza di giovani, uomini delle forze dell’ordine in quiescenza e principalmente l’associazione Anpas (Associazione Nazionale Pubblica Assistenza) curare nei dettagli la misure di prevenzione e assistenza per una tutela a 360 gradi anti Covid 29. Il tutto al comando del coordinatore provinciale Fabio La Mantia. A coordinare la riunione Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco rispettivamente presidente e vice presidente affiancati dalla responsabilità del settore segreteria e accoglienza Helga Guardi. “Vorrei ringraziare tutti e tutte le persone amiche che in questo momento così delicato e importante stanno collaborando alla riuscita di un convegno nazionale che vede la partecipazione di diverse personalità e giovani studenti – ha sottolineato Nicolò Mannino. Salvatore Sardisco aggiunge ” Da mesi lavoriamo alla stesura di un programma che richiama la bellezza di un convegno singolare e che gode del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Helga Guardi ha motivato i giovani presenti a vivere questa esperienza culturale con entusiasmo e gioia. A benedire il tutto mons Michele Pennisi Arcivescovo di Monreale e guida spirituale del parlamento della legalità internazionale molto vicino al movimento dal suo arrivo in diocesi e che ha definito il parlamento della legalità internazionale un movimento missionario che canta la bellezza del Vangelo e porta avanti i veri valori della vita. Il convegno si svolgerà il prossimo 5 settembre a Poggio San Francesco a pochi chilometri da Monreale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here