Spettacolare intervento per salvare il cagnolino Billy caduto in un dirupo

0
576

Taormina – (di Ernesto Fichera) Spettacolare intervento per salvare il cagnolino Billy. Nei giorni scorsi nel tratto terminale della via Otto Geleng la padrona del simpatico quattrozampe lo stava portando a passeggio come spesso avviene un po’ ovunque. In un attimo però quel momento di felicità stava per tramutarsi in tragedia poiché il cane si è liberato dal guinzaglio della proprietaria che era intenta a pulire i bisogni del proprio quadrupede come buona educazione e civiltà impongono. Il cane sfuggito al controllo in meno di un attimo è precipitato nel burrone sottostante la sede stradale. Nonostante l’impegno profuso dalla proprietaria e da dei volontari giunti sul posto si sono dovute sospendere le ricerche a causa dell’oscurità. Di mattina le ricerche sono riprese con l’ausilio di una squadra dei Vigili del Fuoco e grazie anche al pronto intervento dei carabinieri della Compagnia di Taormina diretta dal comandante Giovanni Riacà. Una volta localizzato il quadrupede rimaneva il problema di raggiungere l’animale poiché lo stesso si trovava lungo un pendio scosceso reso ancora più irto dagli incendi degli ultimi tempi. Nonostante vari tentativi la zona è risultata particolarmente impervia da raggiungere e l’intervento dell’elicottero non è stato possibile poiché in quel frangente era impegnato altrove. Con grande coraggio e determinazione un giovane Taorminese Jonathan Bonaventura, figlio dello storico esponente socialista Aldo, esperto rocciatore e nonostante fosse reduce da un pregresso incidente che gli sta ancora procurando notevoli problemi al ginocchio, munito di particolari attrezzature è riuscito a raggiungere il cane e imbracarlo nonostante fosse parecchio spaventato. Con l’aiuto di alcuni volontari accorsi lo si è issato con cura e la padrona ha potuto riabbracciare il suo adorato compagno di tante avventure. Qualche lieve ematoma ed escoriazioni in varie parti del corpo sono il ricordo di una storia a lieto fine che Billy e la sua proprietaria ricorderanno per sempre e potranno raccontare di avere vissuto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here