LE ASSOCIAZIONI CHIEDONO UN TAVOLO ISTITUZIONALE PER UN CENSIMENTO COMPLETO DELL’AMIANTO IN ITALIA

0
146
Lotta all’amianto, una sinergia con alcune delle associazioni ambientalistiche riconosciute dal ministero dell’Ambiente e dei consumatori è quanto propongono il Dott. Niccolò Francesconi, esperto in criminologia clinica e presidente dell’associazione Earth Umbria, il presidente dell’associazione dei consumatori Aiace Dott Giuseppe Spartà, il presidente nazionale dell’associazione Ambiente e/è vita Avv Benigno d’Orazio e il responsabile per l’Umbria Dario Bastiani, insieme all’Avv Massimo Longarini per l’associazione Codici Umbria e il Dott. Alessio Zenone di Aiace Umbria.
Una sinergia contro l’amianto e per il rispetto dell’ambiente e per la rimozione dello stesso.
Le associazioni con i rispettivi presidenti chiedono:
Quanto amianto è ancora presente nel nostro territorio?
Quanto amianto ha bruciato questa estate e magari non ce ne siamo nemmeno resi conto?
Quante discariche sono presenti in Italia?
Le associazioni con i rispettivi rappresentanti scriveranno una lettera a tutte le Regioni d’Italia per richiedere una mappatura completa e per essere informati su tutti i punti in cui amianto è ancora presente. Tutto questo con l’intento di aprire tavoli di trattazione  presso gli organi competenti e i vari ministeri proprio avviare uno studio ed un controllo con commissioni specifiche.
Dott. Niccolò Francesconi (Presidente Earth Umbria)
Dott. Alessio Zenone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here