“Insozzatori seriali”, il fenomeno non si arresta, bonificate altre due discariche

0
139

Taormina – La lotta contro gli insozzatori seriali sembra non avere mai fine. L’esperto alle piccole manutenzioni del Comune, Nicola Sciglio, é dovuto intervenire in alcuni punti sensibili del territorio comunale. In prima istanza, anche grazie all’intervento di Tekra, società che si occupa della raccolta e smaltimento dei materiali di scarto, è stata bonificata un’area della frazione di Trappitello. Qui gli accumuli erano davvero enormi e duro é stato il lavoro degli operatori ecologici. Stessa cosa è avvenuta, pou, nella frequentata via Fontanelle che corre lungo il torrente Sirina. Qui, dopo una precedente bonifica, si é dovuto nuovamente intervenire perché , purtroppo, non si rispettano le rigide norme della differenziata. “Urge – dice Scigkio – monitorare questi siti. Vi sono tipologie di immondizia che fanno pensare anche ad attività commerciali che non rispettano le regole della differenziata”. Sciglio da tempo si sta battendo, appunto, per la collocazione delle video trappole proprio per evitare che questi fenomeni possano essere reiterati nel tempo. Intanto la cattiva abitudine di lasciare l’immondizia per strada resta ancora. Gli accumuli fanno bella mostra di se in vari punti e non sono certo uno spettacolo gradevole. Mauro Romano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here