Villagonia potrebbe diventare presto stazione di arrivo e partenza, del movimento turistico balneare, grazie ad Asm

0
293

Taormina – La frazione di Villagonia potrebbe diventare presto una sorta di stazione di arrivo e partenza, del movimento turistico balneare. Il progetto è ambizioso ma è nei presupposti l dell’affidamento avvenuto, di recente, da parte del civico consesso del parcheggio disastrato della zona a mare ad Asm. “Stiamo avviando uno studio – ha riferito in proposito il Presidente della municipalizzata, Giuseppe Campagna – per verificare costi e benefici della realizzazione di messa in sicurezza di tutta la zona. Contiamo di rientrare nei costi dell’intervrnto anche entro tre anni. Al momento è in corso uno studio sul quale porre ke basi per eventuali opere. Sono convinto che se non si avvia un progetto, questo non può mai raggiungere il traguardo”. Si prospetta, insomma, un piano che fa ritornare, quasi ai tempi in cui l’area doveva essere il punto di arrivo delle auto di quanti avrebbero voluto fare una passeggiata a Taormina centro, da raggiungere mediante uno spettacolare elevatore. Insomma l’amministrazione da ” una marcia in più” vuole attrezzare la zona per fare in modo che, invece, l’area chiusa per ragioni di sicurezza, sia ripristinata e diventi importante per fare da valvola di sfogo per la viabilità della zona a mare. “Sicuramente – ha detto ancora Campagna – qualora riusciremo a portare a compimento il piano, i posti auto disponibili saranno serviti da un adeguato sistema di trasporto collegato assieme al vicino parcheggio della stazione ferroviaria di pertinenza di Interbus”. Non si sa ancora quali saranno i tempi di realizzazione di questo ambizioso piano. Campagna punta ad avviare e concludere gli interventi, magari, entro giugno. È evidente che i tempi burocratici possano fare slittare le opere, tra cui il disgaggio dei massi pericolanti dal costone roccioso che sovrasta la zona dello slargo di pertinenza della frazione marina e la conseguente posa delle reti metalliche di protezione. Campagna, comunque, si è mostrato fiducioso nella realizzazione di un intervento che potrebbe cambiare anche nei prossimi anni il volto di una zona che è Taormina, ma manifesta difficoltà che sembrano essere molto lontane dal cuore della cittadina turistica siciliana ambita dalle rinominate griffe. Mauro Romano 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here