Un “Covid Team” arriva per verificare la situazione alla casa di riposo “Come d’incanto”

0
92

Messina – (di Alessandro La Spina) Nel primo pomeriggio di oggi, molti degli operatori in servizio presso la casa di riposo messinese “Come d’Incanto” , in cui nei giorni scorsi era stato scoperto un focolaio di coronavirus, hanno finalmente avuto la possibilità di lasciare la struttura. Risultano, al momento, quasi tutti positivi e dovranno essere messi in quarantena. Ieri avevano lanciato un appello affinché gli venisse assicurato il cambio nello svolgimento dei loro compiti, poiché stremati e senza strutture sanitarie adeguate. Era da giovedì scorso, infatti, che si trovavano all’interno della casa di riposo per rassicurare gli anziani ospiti della struttura e dargli la dovuta assistenza. Il Policlinico di Messina “G. Martino” ha inviato sul posto, su sollecitazione dell’assessore regionale alla salute Ruggero Razza, un Covid Team incaricato di verificare, insieme agli operatori rimasti all’interno, lo stato di salute di coloro che si trovano nella Rsa ed approntare gli interventi necessari. Ricordiamo che il focolaio in questione, scoperto durante la passata settimana, aveva già portato al ricovero di un gruppo di persone, tra cui un’anziana donna di 90 anni poi deceduta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here