Situazione libica, che mette a repentaglio la sicurezza dei pescatori siciliani, affrontata in assessorato regionale

0
21

Palermo – Situazione libica, che mette a repentaglio la sicurezza dei pescatori siciliani è stata affrontata dalla Regione assieme all’Assessore Regionale Siciliano alla Pesca mediterranea, Toni Scilla, il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Stefania Pucciarelli insieme al deputato della Lega, Lorenzo Viviani e alle senatrici di Forza Italia, Gabriella Giammanco ed Urania Papatheu. “Ci siamo riuniti – ha riferito, appunto, la Papatheu – per affrontare i temi della pesca in Sicilia e della spinosa questione libica, che mette a rischio la sicurezza dei pescatori siciliani. Il nostro lavoro sarà volto per garantire serenità alle marinerie, affinchè l’episodio del sequestro di alcuni pescatori di Mazara del Vallo da parte della Libia non si ripeta più. Il lavoro del pescatore richiede molto impegno e sacrificio. Stiamo lavorando per tutelare i nostri pescatori da minacce di questo tipo.
La libertà non può essere privata a nessuno tutti i cittadini hanno il diritto di andare a lavorare in piena sicurezza. Ritengo necessaria un’adeguata vigilanza militare  nei confronti dei pescatori siciliani, affinché non si verifichino nuovamente episodi di sequestri in mare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here