Riunione a sorpresa dei sindaci del Consorzio rete fognante, manovra “avvolgente” del primo cittadino Stracuzzi, che non parteciperà allo scontro in piazza previsto lunedì sera con “Scateno”

0
407

Giardini – Naxos – (riceviamo e pubblichiamo una nota ufficiale) Si è svolta ieri presso il Municipio di Giardini Naxos, la riunione operativa indetta dal Sindaco Giorgio Stracuzzi per discutere della situazione economico-finanziaria del Consorzio per la Rete Fognante.

Erano presenti all’incontro, oltre al Sindaco e ad altri rappresentanti dell’Amministrazione naxiota, il Vicesindaco di Taormina Giuseppe Sterrantino, i Sindaci di Letojanni e Castelmola, Alessandro Costa e Orlando Russo, e il Presidente del Consorzio Alfredo Elia Mandri.

Ognuno dei rappresentanti delle Amministrazioni comunali ha condiviso e illustrato lo stato di avanzamento delle contribuzioni ancora da versare al Consorzio, sia per l’annualità corrente che per quelle pregresse.

Il Comune di Giardini Naxos, in particolare, ha confermato – come ribadito nella fitta corrispondenza degli ultimi mesi e come affermato, da ultimo, dal Ragioniere dell’Ente nella seduta del Consiglio comunale del 23 novembre – che provvederà a corrispondere una somma pari a quella dovuta per l’annualità del 2023 dopo l’approvazione del Rendiconto del 2022 e comunque entro il prossimo 31 dicembre.

“Confido che dopo l’incontro di venerdì, svoltosi alla presenza di tutti i Comuni soci e della governance del Consorzio, e dopo le sedute di Consiglio comunale del 14 novembre e del 23 novembre, non ci siano ulteriori spiegazioni da dare e auspico che si possano chiudere definitivamente le sterili polemiche per lasciare spazio ai fatti concreti”, afferma il Sindaco Stracuzzi. “Apprendo peraltro di un incontro-dibattito che si terrà lunedì 27 in piazza Municipio, in relazione al quale sarebbe stata pubblicizzata anche la mia presenza. Preciso, sul punto, di non aver mai dato nessuna adesione, anche perché per quella data avevo già assunto altri impegni fuori sede. In ogni caso – conclude il Sindaco – ritengo che la mia partecipazione sarebbe superflua alla luce, ribadisco, del proficuo incontro di venerdì 24 e dei chiarimenti in quella sede resi a tutti i soggetti da me invitati”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here