Presto al via nuovo regolamento comunale per istallazione degli impianti sorgenti di radiazione elettromagnetica

0
122

Giardini – Naxos – Primo passo per contrastare l’inquinamento elettromagnetico.  È stato approvato, nei giorni scorsi, al termine dei lavori della prima commissione consiliare il nuovo regolamento comunale per istallazione, monitoraggio e localizzazione degli impianti sorgenti di radiazione elettromagnetica. La normativa è composta da 20 articoli e prevede criteri precisi per la localizzazione dei nuovi impianti, creazione di un catasto di tutti gli impianti preesistenti, maggiore trasparenza e diffusione delle informazioni attraverso i canali di comunicazione dell’ente, l’installazione di alcune centraline di rilevamento delle emissioni elettromagnetiche e acustiche e un maggiore coinvolgimento dell’Arpa (ente competente in materia di controllo e prevenzione). “Sono soddisfatto del lavoro della commissione da me presieduta – ha commentato il consigliere comunale, Daniele Saglimbeni – siamo già al terzo regolamento approvato e non sono ancora passati neppure due mesi dall’insediamento delle commissioni. Ringrazio i miei colleghi, Alessia Barbagallo, Rita Micalizzi, Emanuele Tornatore ed Agatino Bosco per impegno e interesse dimostrato. Il regolamento stabilisce vincoli e sanzioni ben precisi e servirà a mettere ordine ad una materia delicata che generava preoccupazioni tra i cittadini, in questi primi mesi di amministrazione sono state infatti numerose le segnalazioni, prontamente inoltrate all’arpa e riguardanti presunte violazioni legate all’installazione di impianti sul territorio comunale. Non intendiamo ostacolare il progresso, ma regolamentarlo per garantire installazioni sostenibili e in linea con la vocazione turistica del territorio. Nostro obiettivo prioritario è stato cercare di trovare un equilibrio tra tutela della salute ed opportunità offerte dalle nuove tecnologie come il 5g”. Adesso il regolamento passerà al vaglio del consiglio comunale per la definitiva approvazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here