Il contributo di Castelmola alla lotta al virus, 350 vaccini somministrati in un solo giorno

0
313

Castelmola – 350 vaccini somministrati nel punto vaccinale della cittadina castelmolese in una giornata campale organizzata dal Comune del piccolo centro. Malgrado lo sforzo organizzativo dell’Asp e della casa municipale non tutte le 412 prenotazioni da eseguire all’Auditorium sono state soddisfatte. “In in ogni caso – ha riferito il primo cittadino, Orlando Russo – quanti non sono riusciti a ricevere il siero potranno recarsi all’hub di Letojanni”. Secondo quanto riferito sempre da Russo, oggi, avranno a disposizione un canale preferenziale nel punto vaccinale allestito nella cittadina rivierasca. In ogni caso sono state somministrate nell’auditorium, prime, seconde e terze dosi in una attività davvero importante per il piccolo centro se si pensa che il numero degli abitanti sfiora mille unità. In ogni caso erano attese persone residenti, ma anche provenienti da Giardini, Taormina ed altre piccole località del comprensorio proprio perché l’appuntamento castelmolese era stato considerato un’ottima opportunità per ricevere il siero. Attività, dunque, molto intensa a Castelmola sotto la stretta osservazione dell’esercito. A ricevere per primo il siero è stato proprio Russo che si è sottoposto all’inoculazione. Il piccolo centro ha voluto dare il proprio contributo ad una campagna di vaccinazione che mai come in questo momento sembra assolutamente necessaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here