Chianchitta, Bolognari e Stracuzzi a “braccetto” per rendere più vivibile l’area

0
510

Giardini Naxos – Riflettori puntati sulla via Chianchitta. I sindaci di Taormina, Mario Bolognari e Giardini Naxos, Giorgio Stracuzzi hanno deciso di collaborare per rendere più snello il traffico sull’importante arteria. Il tutto è stato deciso al termine di un “faccia a faccia” che si é svolto nella delegazione comunale della cittadina naxiota ubicata lungo la via che rappresenta il confine tra le due municipalità. Ad accompagnare i rispettivi primo cittadino sono stati il consigliere comunale taorminese, Manfredi Faraci ed il collega giardinese, Daniele Saglimbeni. “Stiamo attendendo – hanno detto all’unisono i rappresentanti delle rispettive comunità – un’ordinanza provinciale che limita il transito dei mezzi pesanti che aggravano notevolmente il traffico dell’arteria frequentata anche dai mezzi che devono raggiungere il casello autostradale di Calcarone. Poi provvederemo anche alla segnaletica orizzontale che serve a garantire una migliore fruizione degli spazi a disposizione”. Insomma, si vuole fare sul serio, dopo che si é svolta, tempo addietro, su input del Comune di Taormina, proprio una riunione con gli Enti competenti sulla via che è caratterizzata da una forte presenza antropica. Il fine della sicurezza anche dei pedoni, dunque, sta spingendo verso una riorganizzazione generale della Viabilità che non può più essere rinviata. Ed in questo senso è andata anche la disponibilità del sindaco Stracuzzi ad organizzare, sempre assieme a Taormina, anche un accurato servizio di vigilanza da parte della Polizia locale. Si dovranno, comunque, verificare le rispettive possibilità di personale da parte dei due comuni. È probabile che presto, dunque, possa essere messo in piedi un nuovo assetto viario destinato a garantire maggiore vivibilità ad una delle zone maggiormente popolate del comprensorio turistico. Mauro Romano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here