A Taormina i meno abbienti potranno avere uno “sconto” sulla Tari, fino a cento euro, se doneranno il proprio sangue

0
588

Taormina – Si potranno ottenere sgravi fiscali sulla Tari fino ad un massimo di cento euro per una donazione di sangue. Lo ha deciso apposito regolamento comunale che è stato approvato in Consiglio comunale dalla maggioranza su proposta dell’assessore, Alessandra Cullurá, che fa parte della Giunta del sindaco, Cateno De Luca. Sono ammesse anche le donazioni di: cordone ombelicale, organi tra viventi, tessuti e midollo osseo. Potranno ottenere gli sconti quanti hanno Isee non superiore a 20mila euro. Sulla proposta, ora esitata, non sono mancate perplessità negli ambienti politici locali. “Nel regolamento – ha tenuto a precisare il vice sindaco, Giuseppe Sterrantino – si parla, ovviamente di un semplice contributo di solidarietà finalizzato a sensibilizzare alla donazione di sangue che nella fascia ionica è carente”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here